martedì 2 giugno 2009

L'Hotel Erhart a Sölden

Sölden è un piccolo paesino di montagna situato nel cuore delle Alpi nella Valle dell’Ötz, famosa per avere “ospitato” per millenni la mummia del Similaun (meglio conosciuta come Ötzi), e per essere da sempre un'importante stazione sciistica dove ogni anno si svolgono campionati mondiali di sci e snowboard.
Ciò che colpisce di questa piccola e ridente cittadina è la bellezza assoluta del paesaggio naturale, un continuo susseguirsi di prati verdi e assolati, boschi rigogliosi attraversati da suggestivi sentieri che si snodano per chilometri e chilometri fino alle vette innevate; ghiacciai perenni raggiungibili a piedi (o in seggiovia), dai quali si possono godere dei panorami mozzafiato.
La città di Sölden e la valle dell’Ötz in generale vantano una tradizione agricola e contadina millenaria. Terra di cacciatori e contadini da più di otto mila anni, da diverso tempo ormai tutta la zona è stata dichiarata area naturale protetta, luogo di pace e riposo.
Il posto migliore per godere delle bellezze della natura ancora incontaminata.

A Sölden risiede la Famiglia Erhart, proprietaria dell’Hotel Erhart, un moderno albergo a 4 stelle situato a 5 minuti a piedi dal centro della città, immerso nel verde con annesso un torrente rilassante e suggestivo.
Nato come piccola pensione a conduzione famigliare, nel 1992 i proprietari Franz e Alberta Erhart decisero di fare il salto di qualità realizzando uno vero e proprio albergo.
E dopo circa 2 anni di lavoro fu inaugurato l'attuale Hotel Erhart, una moderna struttura ricettiva a 4 stelle dotata di tutti i comfort moderni.

Le camere

L’Hotel Erhart dispone di 28 camere spaziose e confortevoli dotate di servizi igienici privati, balcone, telefono, TV-Sat., cassaforte, frigobar, filodiffusione, riscaldamento.
La tipologia delle camere permette di far fronte a tutte le esigenze:

Appartamento “Viktoria”
ca. 48 m², fino a 4 persone, 1 Bagno/WC separati + 1 Doccia/WC,
1 camera da letto, 1 soggiorno-letto, Sat-TV, telefono, filodiffusione, cassaforte, asciugacapelli, specchio per il trucco, accappatoi

Appartamento "Rebecca"
ca. 40 m², fino a 4 persone, servizi igienici privati, 1 camera da letto, 1 soggiorno-letto, Sat-TV, telefono, filodiffusione, cassaforte, asciugacapelli, specchio per il trucco, accappatoi

Camera doppia "Erhart"
ca. 30 m²con zona soggiorno, servizi igienici privati, Sat-TV, telefono, filodiffusione, cassaforte, asciugacapelli, specchio per il trucco, accappatoi

Camera doppia "Sölden"
ca. 25 m², servizi igienici privati, Sat-TV, telefono, filodiffusione, cassaforte, asciugacapelli, specchio per il trucco, accappatoi

Camera doppia "Windau"
ca. 20 m², servizi igienici privati, Sat-TV, telefono, filodiffusione, cassaforte, asciugacapelli, specchio per il trucco, accappatoi

Ristorante

Colazione e cena sono serviti in un ambiente elegante e riservato. Qui ogni giorno potrete gustare ricette speciali, piatti tipici e tradizionali, preparati dallo chef Benjamin, figlio del proprietario.
Sono previste inoltre durante la settimana serate a tema, cene di benvenuto, degustazioni, speciali di vini e formaggi, ecc.

Centro benessere

Ormai d'obbligo per ogni hotel a 4 stelle che si rispetti, anche l’Hotel Erhart dispone di un moderno centro benessere dotato di servizi e attrezzature complete per il relax e l’esercizio fisico: palestra, piccola vasca idromassaggio, bagno turco, sauna, cabina a raggi infrarossi, area massaggi (a richiesta), solarium.
In un'area riservata è possibile rilassarsi nel “sauna pub Aquarias”, una saletta con un vasto assortimento di the, tisane e bevande energizzanti pronte da gustare in totale silenzio e tranquillità.

Cantina

Al piano interrato si trova invece una cantina completamente ristrutturata, dove vengono conservati i vini che ogni giorno è possibile scegliere al ristorante dalla carta dei vini, più una collezione privata di vini rari da esposizione, per un viaggio enogastronomico accompagnati da Franz Erhart, il proprietario. La cantina si presta anche per serate dedicate alla degustazione di vini o semplici e cordiali drink di benvenuto.

L’Hotel Erhart è il luogo ideale per trascorrere le vacanze a Sölden. Da qui è possibile raggiungere tutti i posti più belli della città e dei dintorni.
Le mete consigliate sono:
  • escursione sui ghiacciai Tiefenbach e Rettenbach
  • escursione a Umhausen, piccola località a 5 minuti di macchina da Solda, dove è possibile visitare la ricostruzione del villaggio preistorico di Ötzi e poi proseguire per una camminata (rigorosamente in salita!) fino alla foce delle cascate
  • escursione a Vent, a circa 15 minuti di macchina, assolutamente da non perdere per il magnifico paesaggio
  • giornata presso il centro termale Aqua Dome, situato a Längefeld, a circa 15 minuti di macchina. L'Aqua Dome è il più grande centro termale dell'Austria, situato proprio nel cuore delle Alpi austriache (da non perdere il suggestivo bagno nelle vasche con acqua a 35 gradi, all'aperto, sotto le cime innevate dei monti sovrastanti)
  • visita a Innsbruck, a circa 1 ora e un quarto di macchina
Io e Christine siamo molto amici della famiglia Erhart (che ogni anno trascorrono le ferie a Cattolica), e siamo stati già due volte ospiti presso il loro bellissimo hotel. Sempre in autunno, periodo di bassa stagione che probabilmente non è il periodo migliore. Come ogni paese di montagna che si rispetti infatti, anche Sölden da il meglio di se stessa in pieno inverno (come meta sciistica) o in piena estate, come luogo ideale per escursioni in mezzo ai boschi.
Ma se si ha fortuna come è sempre capitato a noi, è possibile godere di un pò di estate e di inverno anche in periodi come ottobre e novembre, quando il tempo pazzerello regala calde giornate di sole, e il giorno dopo pochi centimetri di neve.
A questo LINK è possibile vedere alcune immagini delle nostre vacanze a Solda.

Buona vacanza!

4 commenti:

Anonimo ha detto...

ciao Riccardo,
vorrei segnalare un errore circa l'hotel Erhart segnalato nella tua pagina. L'albergo in questione si trova a Sölden (Windau) e non a Solda (BZ).
Scusa, ma a Solda ci sono cresciuta...=)
Buon tutto,
Candida

Riccardo Bertozzi ha detto...

Hai ragione. In realtà ero indeciso se lasciare il nome in tedesco o tradurlo in italiano. Alla fine ho pensato di lasciarlo in italiano perchè la traduzione di Solda in provincia di Bolzano è Sulden, però per evitare confusione forse è meglio mantenere il nome originale.
Grazie per la segnalazione.
Sei di quelle parti?

candyshine ha detto...

quasi...Conosco molto bene Solda o Sulden che dir si voglia...è un posto che io considero "home".
Ho davvero molto apprezzato la tua correzione.
Grazie e in bocca al lupo
Candida

Riccardo Bertozzi ha detto...

grazie a te, ciao.