mercoledì 23 luglio 2008

Premio di Poesia Poeti dell'Adda 2008 - XIII Edizione

“ELANOR”©

Parlami Sonia, parla ancora
una sola volta al mio cuore,
che ha fatto della tua voce
il canto della luce, e del vero.

Ascoltami Sonia, ascolta ancora
con aria serena, il folle suono
dei miei vecchi pensieri.
E si che di segreti sei parte e custode!

Restiamo svegli, ancora un po’,
nell’abbraccio tiepido e silenzioso
dell’ora ormai tarda.
Evocando ricordi e sentieri
di mondi lontani, persi nell’ombra.

Ma quanta distanza ora ci separa!
Tu sei lontana, e silenziosa.
Dove sono tutte le parole,
che allora fermavano il tempo?

Abbracciami Sonia, una volta ancora,
e stringimi forte come tanto tempo fa,
quando nell’ora buia della tua partenza
piansi per una fine, che ormai è certa.

Mai ti dissi la verità nascosta.

Eclissarmi nel buio dei tuoi occhi,
e con Elanor tra i lunghi capelli,
il tuo bel viso impreziosire.

(Marzo 2003)

La poesia "Elanor", contenuta nel mio libro "Gli Occhi di Sonia", parteciparà al Premio di poesia "Poeti dell'Adda 2008" (XII edizione), a tema libero.
Tra le tante poesie della raccolta "Elanor" è quella a cui tengo di più, perchè più di tutte rappresenta al meglio la figura di Sonia, vista e vissuta attraverso i miei occhi.

Nel libro "Il Signore degli Anelli" di Tolkien, l'elanor è un fiore dorato a forma di stella di particolare bellezza, che cresce nei giardini di Lothlorien. Simbolo di bellezza e di purezza, spingerà Sam Gamgee a chiamare sua figlia Elanor.
L'elanor è l'unico fiore in natura che può rappresentare Sonia.

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Ma l'elanor non esiste in natura, è un'invenzione di Tolkien!

Riccardo Bertozzi ha detto...

Appunto!
Ciao

Anna Rosa Balducci ha detto...

Ho visitato un po' il tuo blog e sono rimasta cosi' contenta,per esempio quelle bellissime immagini a Solda, e in generale la freschezza con cui ti esprimi.
Bella la tua storia di studente,mi conferma in una mia convinzione sugli istituti professionali, veri miniere di potenziali poeti.
Ti faccio tantissimi auguri per uno splendido futuro e per tantissima fortuna letteraria.
Ti prometto che ordinero' in libreria-è il metodo di acquisto dei libri che preferisco-il tuo 'Gli occhi di Sonia'.
Accidenti a Giraldi, pero'.Ne abbiamo da dire,no?

Riccardo Bertozzi ha detto...

Ciao Anna,
ti ringrazio tanto per i complimenti, mi hanno fatto davvero piacere. Vorrei tenere il blog più aggiornato, ma in estate tra il lavoro e il caldo è davvero dura! : )
Seguo sempre con molto interesse il tuo blog da quando, qualche mese fa, lo scoprii sul blog di Simona Gervasone, in una discussione proprio a proposito di Giraldi.
Spero che il mio libro ti piacerà. Spero di risentirti presto su queste pagine.
Ciao
Riccardo